il Muro Della Carneficina Stradale link su fb https://www.facebook.com/giustiziaperluigi/posts/2773944906245036 le stese foto sono pubblicate su sito https://vittimestrada.eu e www.ciaramellaluigi.com 

il Muro Della Carneficina Stradale link su fb
https://www.facebook.com/giustiziaperluigi/posts/2773944906245036 le stese foto sono pubblicate su sito https://vittimestrada.eu e www.ciaramellaluigi.com 
COMUNICATO STAMPA 24/03/2022 DELL’ASSOCIAZIONE UNITARIA FAMILIARI E VITTIME ODV
L’AUFV: «Diamo visibilità a un esercito di invisibili: chi ha perso una persona cara in un incidente stradale ci mandi le foto e le generalità dei loro Angeli, li pubblicheremo sui nostri social»
«Invitiamo tutti i familiari delle vittime della strada a contattarci e mandarci le foto e le generalità dei loro cari che hanno perso la vita in un incidente stradale. Vogliamo dare un volto alle vittime della strada di qualsiasi età, vogliamo che chiunque visiti i nostri siti possa vedere sulla prima pagina chi erano e ricordarli per sempre». A parlare sono Alberto Pallotti, presidente dell’Aufv, Associazione unitaria familiari e vittime Odv, ed Elena Ronzullo, presidente dell’Associazione Mamme Coraggio e Vittime della Strada ODV, che hanno accolto il progetto presentato da Biagio Ciaramella, vicepresidente AUFV, per dare un volto a chi ha perso la vita sulla strada.
Le Associazioni metteranno a disposizione i propri siti e le pagine social per ricordare le vittime della strada e per lanciare un messaggio importante per la sicurezza stradale: ricordare chi ha perso la vita ed evitare che altri possano in futuro perderla tragicamente sulle strade, spesso dissestate o percorse da autisti poco rispettosi delle regole.
«I familiari delle vittime potranno inviare le foto e le generalità dei loro cari su whatsapp al numero 330.443441, oppure all’indirizzo email: giustiziaperluigi@gmail.com. Con il loro consenso pubblicheremo sui nostri siti le foto, il nome e le date di nascita e di morte», spiegano i presidenti Pallotti e Ronzullo. I siti sono: https://vittimestrada.eu/ e www.ciaramellaluigi.com.
A causa della pandemia, le Associazioni non possono essere presenti nelle piazze come in passato, tuttavia non intendono rinunciare a sensibilizzare le persone. «Abbiamo pensato, nel rispetto della privacy e con il consenso delle famiglie, di dare visibilità a un esercito di invisibili. Le vittime della strada sono numerosissime, ciò deve costituire un campanello d’allarme per le Istituzioni e per la Chiesa, ma anche per chi non ne parla mai. Attraverso le foto e le generalità di chi ha perso la vita vogliamo dimostrare che siamo un esercito non più invisibile. In questo modo – concludono i due presidenti – vogliamo perpetuare il loro ricordo sia per le famiglie e sia per tutte le persone che visiteranno i nostri siti».
https://vittimestrada.eu/
www.ciaramellaluigi.com
Aifvsufficiostampa@vittimedellastrada.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *