06/09/2017 Buonasera sono veramente indignata di quello che sta accadendo ma soprattutto che si sta calpestando il nome di mio figlio... faccio presente.
Le recenti polemiche su una proposta di due consiglieri dei Verdi e del PCI per intitolare una piazza a nome di mio figlio Luigi, necessita di alcune precisazioni. Intanto l'iter burocratico non è ancora iniziato, come sarà" chiederemo che sia anche intitolata a tutte le vittime della strada. Questo, ed è noto a tutti, l'abbiamo sempre fatto. E non ci sono vittime di serie A e di B. Solo genitori sempre in prima linea per la sicurezza stradale. MAI Tirati indietro come altri. Devo sottolineare che mio figlio è venuto a Trentola Ducenta a due anni e qui ha vissuto. Questa osservazione è così miope e ristretta che si commenta da sola.! Purtroppo non sempre il dolore unisce, a volte si insinua un livore senza senso e che io non colgo. Comunque le piazze sono tante invece di chiedere eliminazione del nome di mio figlio, datevi da fare e chiederete un'altra, ma prima emergete nell'impegno per la Sicurezza Stradale. Con l’augurio che ci sia un’atmosfera veramente solidale e non aggressiva Elena la mamma di Luigi

Pin It

Filmati Denuncie Biagio Ciaramella

Pubblicità Per Sostenere La Sicurezza Stradale 2