Tribunale di Santa Maria Capua Vetere nel procedimento penale rgnr 3130/12/21, Processo a carico di.

(Del Prete Antonino, Noviello Patrizio, Pagano Nicola, Miale Michele, Fasolino Giuseppe) per il decesso del giovane Luigi Ciaramella, all’udienza del 12.07.2017 è stato sentito il perito del PM, Ing. Carpinone di Riso, che ha confermato in toto la dinamica del sinistro e la responsabilità degli imputati.

A nulla sono valsi i tentativi delle difese degli imputati di screditare la ricostruzione dei fatti elaborata dal consulente della Procura, che ha prontamente ribattuto alle contestazioni mossegli.

Nel corso dell’esame effettuato dalla avv. Davide Alessandro Tirozzi, patrocinatore della parte civili, sono emerse interessanti prospettive circa la deformazione del cerchione della ruota anteriore destra del veicolo su cui viaggiava Luigi Ciaramella.

Nel corso dell’udienza è stato altresì evidenziato dal PM e dalla difesa delle parti civili che il veicolo è ancora a disposizione per eventuali sperimentazioni al fine di fugare ogni dubbio circa la compatibilità delle deformazioni dello stesso con l’impatto sul palo dell’Enel presente sul luogo, su cui si è schiantato il giovane, perdendo la vita.

Il processo è quindi stato aggiornato al 13.09.2017 per il proseguo dell’escussione dei testi del procuratore.

Pin It

Filmati Denuncie Biagio Ciaramella

Pubblicità Per Sostenere La Sicurezza Stradale 2